Musica: lo Stabat Mater di Rossini per la Fondazione Ant

(ANSA) - BOLOGNA, 8 MAG - In occasione del 41/o anno di attività, il primo senza il suo fondatore, l'oncologo Franco Pannuti, la Fondazione Ant ha organizzato per il 15 maggio all'Auditorium Manzoni di Bologna una serata speciale dedicata all'arte e alla musica il cui ricavato sarà destinato a progetti di prevenzione oncologica.    Nata nel 1978, Ant assiste gratuitamente a casa i malati di tumore in oltre 90 province italiane: "Pur essendo fiore all'occhiello nella cultura e nella sanità - ha spiegato la presidente della Fondazione, Raffaella Pannuti - anche a Bologna c'è ancora molto da fare. In questo primo anno senza il professor Pannuti, il nostro impegno sarà quello di portare avanti la passione di Ant, che lui ci ha trasmesso". Il programma della serata sarà dedicato, nella prima parte, alla figura di Caravaggio attraverso dei tableaux vivants illustrati da Ludovica Rambelli Teatro, mentre nella seconda parte verrà eseguita la versione originale dello 'Stabat Mater' di Gioachino Rossini, un brano particolarmente caro alla città di Bologna perché fu proprio la sala omonima dell'Archiginnasio che ospitò la prima esecuzione italiana dell'opera diretta da Gaetano Donizetti. Ne saranno interpreti i cori Jacopo Da Bologna, San Gregorio Magno e Città di Faenza (circa 150 elementi) con l'Orchestra della Cappella Musicale di San Francesco di Ravenna diretti da Antonio Ammaccapane. Info: www.ant.it. (ANSA).