Sanità: Confindustria Dm a ministro, non siamo cassa



"Il neoministro della Salute deve mettere assolutamente mano al pregiudizio che le aziende di dispositivi medici debbano essere la cassa dove lo Stato deve mettere le mani per trovare risorse economiche”. Così il presidente di Confindustria dispositivi medici, Massimiliano Boggetti, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano cosa intendesse chiedere al ministro della salute Orazio Schillaci. "L’industria della salute è un partner fondamentale se lui vuole modernizzare il servizio sanitario nazionale e renderlo efficiente" ha aggiunto Boggetti parlando a margine del convegno ‘Innovazione e sicurezza dei dispositivi medici – La governance del settore’ nell’ambito del Forum risk management in sanità di Arezzo. "La cosa fondamentale, una volta che c’è la convinzione che noi siamo dei partner, è sederci a un tavolo e capire come governare meglio la spesa" ha detto ancora il presidente di Confindustria dispositivi medici.















Altre notizie









Attualità