Sanità: In arrivo in Liguria altri 256 mln per edilizia



(ANSA) - GENOVA, 23 GIU - In arrivo in Liguria altri 256 milioni di euro per l'edilizia sanitaria. Lo annuncia il presidente della Regione e assessore alla Sanità Giovanni Toti.
    "Abbiamo mandato oggi al ministero la delibera di giunta per gli investimenti di edilizia sanitaria ex articolo 20 che prevede ulteriori 256 milioni di investimenti per infrastrutture e nuove apparecchiature di cui 28 milioni di euro per infrastrutture".
    In particolare, 30 milioni andranno al San Martino per ristrutturare padiglioni 9/10/11; 9 milioni sempre San Martino per adeguamento normativa anti incendio; 6,5 milioni al Gaslini; 8 milioni alla Asl5 per il centro formazione professionale alla Spezia e la nuova sede della prevenzione, più 63 milioni per il nuovo ospedale Felettino e 4 milioni per il potenziamento polo ospedaliero Lavagna; 2 milioni e mezzo per l'ospedale Villa Scassi per adeguamento antincendio. In Asl2 ci saranno investimenti per vari interventi e nuove attrezzature per un totale di 15 milioni. In Asl1 2 milioni e 800mila euro per ristrutturazioni reparti degenza Unità di terapia intensiva cardiologica e ortopedia.
    "Con questo direi che chiudiamo il piano quinquennale di investimenti in sanità", ha concluso Toti. (ANSA).
   















Altre notizie









Attualità