Acciaierie Valbruna al PalaWalther, Bcb Alperia in Piemonte 

bolzano. Pallacanestro Bolzano Accaierie Valbruna in casa nel Girone Sud; Bcb Alperia a Castelnuovo Scrivia nel Girone Nord: la serata odierna vedrà in campo entrambe le formazioni del capoluogo. La...

di FRANCESCO GIROLDI

bolzano. Pallacanestro Bolzano Accaierie Valbruna in casa nel Girone Sud; Bcb Alperia a Castelnuovo Scrivia nel Girone Nord: la serata odierna vedrà in campo entrambe le formazioni del capoluogo.

La terza giornata del girone Sud ha in calendario il sentito derby toscano tra il Galli Valdarno e il Nico Pistoia, superato alla prima giornata dalla Pallacanestro Bolzano Acciaierie Valbruna, e anche il confronto al PalaWalther (a porte chiuse), oggi alle 18, tra le due matricole Acciaierie Valbruna e Pallacanestro Femminile Firenze, squadra che si presenta, tra l’altro, a Bolzano in veste di capolista, in compagnia di San Salvatore Selargius, Faenza e Umbertide. Le fiorentine nei primi due turni hanno brillantemente saputo sopperire all’assenza della Perini, in particolare puntando su un’ottima difesa (solo 28 punti concessi al fanalino di coda Virtus Cagliari), che in due partite ha incassato solo 81 punti contro i 118 collezionati. Le fiorentine possono contare tra le altre sulla lunga ceca Pochobraska, precisa anche dal perimetro, e sulla guardia Rossini, pericolosa in ogni parte del campo. In settimana coach Sandro Pezzi ha cercato, soprattutto, di rimettere un po’ d’ordine in difesa, dopo i 155 punti subiti nelle prime due giornate, con la vittoria allo sprint con ospite la Nico Pistoia (74-72) e la sconfitta di sette giorni fa a Civitanova Marche (83-67). Tanti punti subiti ma anche una già buona confidenza con i canestri, grazie all’organizzazione del gioco di Karin Kujit, precisa anche nell’infilare il canestro avversario, ed anche al buon lavoro della coppia di lunghe sotto canestro, Chiara Villarini e Francesca Fabbricini.

Nella terza giornata del Girone Nord l’imbattuto Basket Club Bolzano Alperia affronta la trasferta in Piemonte per vedersela con il Castelnuovo Scrivia, un’avversaria da affrontare con grande attenzione, soprattutto dopo il poco brillante inizio di stagione, con la sconfitta casalinga con Mantova (59-63) e lo scivolone a Villafranca con l’Alpo (67-59); Alpo che in settimana è stato castigato dal Crema nel recupero (72-56) della prima giornata. La formazione piemontese di coach Francesca Zara deve provare a lasciare quota zero in classifica, superando i problemi di infermeria di questa prima parte di stagione con qualche difficoltà per la squadra che era stata disegnata in estate. Nelle prime due giornate il quintetto castelnovese ha anche fatto vedere buone cose ma gli è mancata la continuità. Intanto contro l’Alpo sette giorni fa sono rientrate due titolari importanti: il play Tay Madonna e il quarantunenne centro Emilija Podrug. Nelle file piemontesi gioca anche la rivana Ilaria Bonvecchio, fresca della laurea in Economia e Management. Il Bcb Alperia cercherà di confermare l’imbattibilità, lanciando anche messaggi di maggiore continuità nel rendimento, per evitare la lunga rincorsa della prima giornata a Milano, dove ha recuperato la partita con il Sanga, e anche il rischio finale di sabato scorso con Carugate. Castelnuovo Scrivia, tra l’altro, attende questo confronto dall’anno scorso quando nel match di andata il Bcb Alperia espugnò il PalaCamagna con un canestro sulla sirena.