HOCKEY

Focolaio Covid fra i giocatori finlandesi: salta il ritorno degli ottavi di finale di Champions contro i Foxes

I giocatori dell’Hc Bolzano stanno rientrando in patria

HELSINKI. Non si disputerà la partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions Hockey League. Tra giocatori e dirigenti del Lukko Rauma, squadra campione di Finlandia, si è infatto sviluppato un focolaio di Covid: si parla di 6 o 7 persone contagiate.

Focolaio Covid nella squadra finlandese, salta il match di Champions del Bolzano

Non si disputerà la partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions Hockey League, in programma questa sera. Tra giocatori e dirigenti del Lukko Rauma, squadra campione di Finlandia che avrebbe dovuto incontrare l’HCB Alto Adige Alperia, si è infatti sviluppato un focolaio di Covid: si parla di 6 o 7 persone contagiate.

I giocatori dell’HCB Alto Adige Alperia sono già sulla strada di ritorno in patria. L’andata aveva visto i Foxes perdere per 1-3 in casa. Partita annullata secondo quanto previsto dal protocollo. Il comitato Covid-19 della CHL si riunirà e deciderà le conseguenze. La CHL si riserva di comunicare quanto deciso in seguito.