Tennis 

La Chiesa cade a Roma Moratelli ok nel doppio

Trento. È già finita l’avventura di Deborah Chiesa sulla terra rossa romana del circolo Antico Tiro a Volo. La 22enne trentina, che la scorsa settimana aveva raggiunto la semifinale agli...

Trento. È già finita l’avventura di Deborah Chiesa sulla terra rossa romana del circolo Antico Tiro a Volo. La 22enne trentina, che la scorsa settimana aveva raggiunto la semifinale agli Internazionali di Brescia, è stata sconfitta al primo turno delle qualificazioni al torneo Itf femminile da 60mila dollari di montepremi in corso nella capitale. La Chiesa, numero 315 delle classifiche Wta, ha evidentemente pagato le fatiche fisiche e mentali della maratona persa in terra bresciana con la lettone Diana Marcinkevica e si è arresa alla ventenne toscana numero 532 al mondo Tatiana Pieri, che si è imposta in due set con il punteggio di 6-1, 7-5.

Meglio è andata ad Angelica Moratelli, impegnata a Minsk alla Marat Sverev Meorial Cup, torneo itf da 25mila dollari di montepremi. In attesa di esordire nel singolare, la 24enne di Lavis, numero 563 Wta, ha battuto 6-0, 6-3 assieme alla giocatrice di casa Sviatlana Pirazhenka il duo bielorusso composto da Viktoryia Kanapatskaya e Anna Kubareva. La trentina ora è attesa dal primo impegno nel singolare, opposta a una giocatrice proveniente dalle qualificazioni.

Monica Cappelletti, invece, scenderà in campo al Magic Tours di Tabarka, in Tunisia, prova da 15mila dollari di montepremi. La 20enne dell’Argentario, terza testa di serie del tabellone e numero 813 al mondo, affronta al primo turno la francese Irys Ekani, classe 1997. L.F.