"Contrade dell'Etna" fa 90, record di cantine presenti



 Maxi brindisi nel fine settimana sotto "la montagna" dei sicilani, l'Etna. Sono novanta cantine, un record di partecipazione per la XIII edizione di Contrade dell'Etna, l'evento che promuove i vini del vulcano con il coinvolgimento delle cantine del territorio. L'appuntamento è per il 2, 3 e 4 aprile 2022 al Picciolo Etna Golf Resort di Castiglione di Sicilia.

L'organizzazione, per volere del fondatore Andrea Franchetti già due anni fa, è adesso affidata alla società Crew che ha raccolto il testimone e porterà Contrade dell'Etna verso nuovi e ambiti traguardi di promozione.

La manifestazione si apre sabato 2 aprile alle 9.30 col ricordo di Franchetti, recentemente scomparso. I lavori si aprono con Attilio Scienza, docente universitario, tra i maggiori esperti al mondo di vitivinicoltura, che terrà una conferenza dal titolo: "L'Etna, il vino: un grande mosaico" A seguire le master class dedicate ai vini dell'Etna, condotte da Federico Latteri: ore 12.30 i Rosati (vini annata 2020); ore 14.30 i Bianchi (vini annata 2019); ore 16.30 i Rossi (vini annata 2019); ore 18.30 i Rossi (vini annata 2017). La seconda giornata, domenica 3 aprile, si apre con la presentazione dei vini en primeur ai giornalisti di settore, enologi, critici del vino e influencer. Dalle 12.30 alle 19 grande banco d'assaggio aperto al pubblico, i biglietti sono disponibili sul sito www.lecontradedelletna.com e sul circuito TicketOne.

Lunedì 4 aprile (9.30-16.30) è l'ultimo giorno dedicato agli operatori commerciali, enoteche, ho.re.ca., importatori, grossisti e agli ospiti delle cantine presenti (ANSA).















Altre notizie









Attualità