Fiori, candele e ricordi: all'incrocio maledetto l'omaggio a Margherita Giordano, vittima del tragico investimento

Non è facile transitare oggi per l’incrocio maledetto, quello tra Corso Italia e Corso Libertà, a Bolzano, dove ieri ha perso la vita Margherita Giordano, 34 anni, schiacciata da una betoniera. Sull’asfalto sono ancora visibili i segni del tragico investimento, e all’angolo tra le due strade c’è chi lascia un fiore, una candela, un pensiero o un ricordo.







Video









Altre notizie









Attualità