Elezioni europee: Dorfmann confermato a Bruxelles con 70 mila preferenze Tutti i risultati in Alto Adige: clicca qui

In Alto Adige la Svp al 48% seguita da Pd (15,67%), Tsipras (9,91%), M5S (8,8%), Lega (5,98%), Male Fi (4,7%). Brugger (Tsipras) conquista 15 mila voti
I RISULTATI: ALTO ADIGE - TRENTINO-ALTO ADIGE - NORDEST
Alto Adige, il voto comune per comune - Il voto a Bolzano - I più votati in Alto Adige
VIDEO - Dorfmann: "Fortissimi nel Bellunese" - Oktavia Brugger: "E' andata benissimo"

34E

 

BOLZANO. L’europarlamentare uscente Herbert Dorfmann ha raccolto 70.291 preferenze ed è stato confermato per un’altra legislatura a Bruxelles. La Svp, con il 48,01%, dei voti si conferma primo partito seguito dal Pd (15,67%) - che a Bolzano è balzato al 35% staccando nettamente M5S ed Svp - e dalla sorprendente lista Tsipras che ha sfiorato il 10%. Seguono M5s (8,8%), Lega Nord (5,98%), Forza Italia (4,7%), Verdi (3,93%), Fratelli d’Italia (1,37%) e Ncd (0,90%).

Per quanto attiene le preferenze, tra i candidati locali, da segnalare i 15.787 voti ottenuti da Oktavia Brugger di Tsipras. Malissimo Pius Leitner con soli 6.054 voti.

Prime parole di soddisfazione da parte della Volkspartei. «Siamo molto contenti del nostro risultato alle Europee, ma un entusiasmo eccessivo sarebbe comunque fuori luogo»: lo ha detto il segretario della Svp Philipp Achammer, commentando la rielezione di Herbert Dorfmann. Achammer ha, infatti, espresso rammarico per il calo dell'affluenza, ricordando però che il fenomeno in Tirolo è stato ancora più accentuato. Dorfmann ha espresso soddisfazione per le 24.000 preferenze ricevute fuori provincia.

«Con Renzi il Pd è diventato il primo partito popolare in Europa. Il risultato conferma, che la Svp ha scelto il partner giusto a livello nazionale». Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher. «Ora - ha aggiunto - è arrivato il momento delle riforme vere, visto anche che con questo trionfo diminuiranno le voci critiche all'interno del Pd». Il risultato di Grillo - secondo il presidente altoatesino - dimostra che «solo gridando non si va molto lontano».

Dorfmann: che risultato nel Bellunese...

Oktavia Brugger: "E' andata benissimo, grazie a tutti i nostri elettori"