Gallerie

Calcio: Allegri, buona offerta se no sto fermo un anno

(ANSA) - TORINO, 19 MAG - "Chi dopo di me? la Juventus prenderà sicuramente un allenatore all'altezza". Allegri non aiuta a capire l'identikit del suo successore sulla panchina bianconera. Quanto al suo futuro, "se arriverà una proposta interessante bene, altrimenti starò fermo un anno". Il tecnico per ora saluta il pubblico dell'Allianz "l'abbiamo fatto con una grande partita, per celebrare gli otto scudetti" e torna sull'uscita dalla Champions, unico suo rammarico: "Siamo arrivati al doppio confronto con l'Ajax in condizioni anomale - ha è stato sottovalutato il fatto che dopo la partita di Madrid ho dovuto mettere al riparo il campionato". Si chiude dunque un lustro di vittorie, una decisione sofferta del presidente Agnelli maturata negli ultimi giorni: "Ho capito che per il bene della Juve era giusto finire, dopo la riunione di giovedì sentivo di non essere più l'allenatore. Non me l'ha anticipato nessuno, era una sensazione". Il passaggio di testimone è ancora incerto, il successore di Allegri è ancora avvolto nel mistero al pari del futuro del tecnico. (ANSA).

Assange: procura Svezia chiede l'arresto per stupro

(ANSA) - COPENAGHEN, 20 MAG - La procura svedese ha chiesto l'arresto per Julian Assange con l'accusa di violenza sessuale: il primo passo per la richiesta di estradizione dal Regno Unito. Lo scorso 13 maggio gli inquirenti svedesi avevano riaperto il caso per le accuse di stupro contro il fondatore di WikiLeaks, che si trova agli arresti in Gran Bretagna dopo l'espulsione dall'ambasciata dell'Ecuador a Londra che gli aveva dato asilo. (ANSA).

L'EVENTO

La partita di Lele, in campo per chi non si arrende mai

A otto anni dalla morte per fibrosi cistica, gli amici e la famiglia ricordano la battaglia di Daniele Pirilli. Ieri, domenica 19 maggio, ai Campi Resia, la “partita di Lele”, con l’Excelsior, la sua squadra, di cui era il numero 10 e capitano; la formazione degli indomiti sconfitti, che milita in terza categoria, vince poco ma fa giocare tutti. Anche se hai la pancia. Anche se non hai fiato. Anche se hai la dannata fibrosi cistica e dopo pochi minuti ti scoppiano i polmoni (foto Matteo Groppo)

Esplosione contro bus turistico al Cairo

IL CAIRO, 19 MAG - Al Cairo ci sono stati "diversi feriti" -almeno 16 secondo le prime informazioni- per l'esplosione di un ordigno nei pressi del Grande Museo", quello in costruzione nei pressi delle piramidi di Giza, "al passaggio di un bus turistico". Fonti ufficiali dicono che si è trattato dell'esplosione di un ordigno nascosto lungo la strada. (ANSA).