Golf: Race to Dubai, trionfa Fleetwood

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - E' Tommy Fleetwood il miglior giocatore europeo del 2017. Il 26enne britannico nel Dp World Championship, ultimo atto dell'European Tour, si aggiudica la corsa alla Race to Dubai grazie agli errori clamorosi nel finale del suo diretto concorrente: Justin Rose. Al Jumeirah Golf Estates (par 72, montepremi di 6.820.000.000 euro) Rose, dopo aver condotto a lungo, ha commesso tre errori imperdonabili (bogey alle buche 13, 15 e 16) che hanno permesso a Fleetwood di trionfare nonostante un'ultima prova davvero opaca. Nell'ultimo giorno di gare il campione di Southport, sfiduciato da una partenza non brillante, ha terminato con 277 (73 65 65 74, -11) colpi, addirittura 21mo. Ma quando tutto sembrava ormai perso, Rose gli ha regalato un successo che fino a tre quarti di gara appariva...

Gallerie

Golf: Race to Dubai, trionfa Fleetwood

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - E' Tommy Fleetwood il miglior giocatore europeo del 2017. Il 26enne britannico nel Dp World Championship, ultimo atto dell'European Tour, si aggiudica la corsa alla Race to Dubai grazie agli errori clamorosi nel finale del suo diretto concorrente: Justin Rose. Al Jumeirah Golf Estates (par 72, montepremi di 6.820.000.000 euro) Rose, dopo aver condotto a lungo, ha commesso tre errori imperdonabili (bogey alle buche 13, 15 e 16) che hanno permesso a Fleetwood di trionfare nonostante un'ultima prova davvero opaca. Nell'ultimo giorno di gare il campione di Southport, sfiduciato da una partenza non brillante, ha terminato con 277 (73 65 65 74, -11) colpi, addirittura 21mo. Ma quando tutto sembrava ormai perso, Rose gli ha regalato un successo che fino a tre quarti di gara appariva davvero impensabile. Ad aggiudicarsi il torneo lo spagnolo Jon Rahm davanti all'irlandese Shane Lowry e al tailandese Kiradech Aphibarnrat (a -18). 17mo Francesco Molinari (-12) che ha chiuso al 9/o posto della Race to Dubai.

Calcio: United vuole blindare Mourinho, 22 mln a lui e 4 big

Un stipendio 'galactico' di 22 milioni l'anno e 4 acquisti top: Griezmann, Bale, Soler e Forsberg. E' la ricchissima offerta che il Manchester United sarebbe pronto a offrire a Josè Mourinho per invogliarlo a prolungare il contratto che scade nel 2019. Lo scrive il Daily Mail secondo cui i Red Devils vorrebbero stoppare anzitempo le avances del Psg, poco convinto di proseguire con Unay Emery, verso il tecnico portoghese. "Il contratto di Mourinho scade a giugno 2019 e il Manchester United presenterà nei prossimi mesi un'offerta di rinnovo per porre fine all'interesse mostrato da Paris Saint Germain, che non è molto convinto della continuità di Unai Emery - scrive il tabloid - Secondo indiscrezioni, l'entourage di Mourinho avrebbe iniziato i contatti con il club parigino ed è per questo che lo United vuole accelerare sul prolungamento del contratto il prima possibile per evitare che i negoziati diventino un'asta". La strategia del club di Manchester è chiara: aumento di stipendio e acquisti top. Dopo la partenza di Alex Ferguson nel 2013 il club ha attraversato abbastanza grigi con Giggs, Moyes e van Gaal in panchina e solo col portoghese è tornato in auge, come dimostra la vittoria nell'Europa League l'anno scorso. (ANSA).

Weinstein: ecco la lista segreta di chi poteva denunciarlo

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - Harvey Weinstein, il produttore di Hollywood accusato di aver molestato numerose donne e anche di aver stuprato alcune attrici, aveva stilato una lista di quasi un centinaio di persone 'a rischio', vittime o potenzialmente al corrente dei suoi comportamenti da predatore sessuale. L'Observer, il domenicale del britannico The Guardian, è entrato in possesso della lista di 91 attori, addetti stampa, produttori, finanzieri e altri protagonisti dell'industria cinematografica che avrebbero potuto denunciarlo pubblicamente. La lista, verosimilmente stilata personalmente dallo stesso Weinstein, era stata affidata ad una squadra di investigatori incaricati di evitare che le accuse nei suoi confronti potessero diventare pubbliche. Il documento è dell'inizio del 2017, cioè circa nove mesi prima che le accuse contro il produttore venissero pubblicate dal New York Times: un fatto che sembra confermare che in molti sapevano come si comportava. Nella lista compaiono nomi delle sue vittime, come le attrici Rose McGowan, Sophie Dix e Annabella Sciorra, o anche Laura Madden e Zelda Perkins.(ANSA).

Francia: sondaggio Ifop-Jdd, popolarità Macron risale al 46%

(ANSA) - ROMA, 19 NOV - Risale la popolarità del presidente francese Emmanuel Macron, secondo il barometro Ifop-Jdd, l'inquilino dell'Eliseo recupera quattro punti a novembre rispetto al mese precedente assestandosi al 46%. Come ricorda il Journal di Dimanche (Jdd) la popolarità di Macron era decisamente calata durante l'estate. Il presidente recupera in particolare ben 7 punti, al 22%, tra i simpatizzanti de La France Insoumise, il partito del populista di estrema sinistra Jean-Luc Mélenchon.

Nba, ancora ko Clippers, volano i Cavs

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - La vittoria dei Cleveland Cavaliers in casa dei Los Angeles Clippers per 118-113 è la nota di maggior rilievo della notte Nba nella quale si sono giocate undici partite. La gara è stata incerta fino all'ultimo, i padroni di casa hanno cercato di opporsi ai più quotati rivali e soprattutto hanno cercato di interrompere la striscia negativa della formazione, ma non c'è stato niente da fare. Settima sconfitta consecutiva per i Clippers (ancora assente peraltro Gallinari) e partita spettacolo di Lebron James che ha messo a segno 38 punti. Larga vittoria interna dei Toronto Raptors per 107-84 ai danni dei New York Knicks, mentre di misura sono stati i successi dei Chicago Bulls sui Charlotte Hornets per 123-120, e così pure quello dei San Antonio Spurs sugli Oklahoma City Thunders per 104-101. Nelle altre gare da segnalare la severa lezione inflitta dai Denver Nuggets ai New Orleans Pelicans, che hanno perso in casa con il punteggio di 146-114.

Moda: morto lo stilista Azzedine Alaia

(ANSA) - PARIGI, 18 NOV - Lo stilista franco-tunisino Azzedine Alaia è morto all'età di 77 anni. Lo ha annunciato il settimanale francese Le Point e la notizia è stata confermata dalla Federazione dell'alta moda. Noto per le sue creazioni senza tempo capaci di sublimare il corpo della donna, Azzedine Alaia arrivò al vertice della notorietà negli anni Ottanta. Era sua abitudine presentare le sfilate al di fuori del calendario dell'alta moda, lontano dalla frenesia della "Fashion week" e senza grandi messinscene

Totti,derby diverso ma stesso amore Roma

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - "Oggi proverò sicuramente un'emozione nuova. Dopo tanti derby sul campo vivo il primo da un'altra prospettiva, diversa e affascinante. Quello che non cambia è l'amore per questi colori". Così Francesco Totti in vista della prima stracittadina con la Lazio che vivrà dalla tribuna in vesta di dirigente giallorosso. "Mi auguro che il derby di oggi sia una festa per lo sport, il mio, il più bello, quello che amo da sempre e che mai smetterò di amare!" conclude su Twitter l'ex capitano della Roma.