Nove mesi dopo, il viaggio nel disastro di Vaia

Il tour della Commissione provinciale del Trentino nelle località sconvolte dalla tempesta dell’ottobre scorso in valle di Fiemme e nell’area di ArteSella; una devastazione ben visibile, tra turisti e cantieri. Ecco le immagini scattate a Pampeago, Moena, Paneveggio e passo Manghen (foto Daniele Panato)

Gallerie

F1: Inghilterra, a Gasly le prime libere, Leclerc quinto

ROMA, 12 LUG - Pierre Gasly su Red Bull ha ottenuto il miglior tempo al termine della prima sessione di prove libere sul circuito di Silverstone. Con il tempo di 1'27"173, stabilito negli ultimi secondi della sessione, il pilota francese ha preceduto di 456 millesimi la Mercedes di Valtteri Bottas e di 836 il compagno di box Max Verstappen. Quarto tempo per Lewis Hamilton con l'altra Mercedes (+0.949). Quinta e sesta le due Ferrari, con Charles Leclerc (+1"080) davanti a Sebastian Vettel (+1"131). Settima e ottava le Renault di Nico Hulkenberg e Daniel Ricciardo. Nono tempo per la Toro di Alexander Albon, decimo per la McLaren di Carlos Sainz. (ANSA).

Migranti: Torino, bende rosse e volantini contro ministri

TORINO, 12 LUG - Bende rosse sono comparse nella notte sulle statue della Fontana Angelica in piazza Solferino nel centro di Torino e su alcuni turet, le fontanelle pubbliche della città, con allegati volantini con la scritta 'S-Bendati' e testi di critica alle politiche migratorie del ministro Salvini e del suo predecessore Minniti. E poi su alcuni 'turet, le fontanelle pubbliche della città. I volantini, che non sono firmati, chiudono con un invito: "L'unico modo che abbiamo per migliorare le nostre condizioni di vita è svegliandoci, affrontando i problemi concreti delle persone e lottando per un futuro migliore. Anche se noi ci crediamo assolti, siamo lo stesso coinvolti, Chiediamo a tutti di vestirsi di queste bende e avere il coraggio di non essere complici". Gli agenti della Digos, che hanno rimosso le bende dalle sculture, stanno cercando di risalire ai responsabili.(ANSA).

ESERCITO

Inaugurata a Brunico la sezione sportiva Esercito “Alto Adige”

Alla caserma "Lugramani" di Brunico, alla presenza del Comandante delle Truppe Alpine Gen.C.A Claudio Berto, è stata inaugurata questa mattina la sezione tecnico sportiva "6^ sezione Alto Adige" del Centro Sportivo Esercito. Presenti alla cerimonia anche il sottocapo di stato maggiore dell'esercito Gen. C.A. Claudio Mora e il sindaco di Brunico Roland Griessmair. La neonata area sportiva sarà un'ulteriore sede del Reparto Attività Sportive di Courmayeur e accoglierà le squadre e gli atleti d'eccellenza dell'esercito per la preparazione atletica in alta montagna. Saranno cinque le discipline invernali che utilizzeranno la struttura di Brunico: biathlon, sci di fondo, sci alpinismo, slittino da pista artificiale e skiroll. Il ten. col. Patrick Farcoz, da cui dipenderà la sezione, ha sottolineato che gli atleti parteciperanno ai giochi olimpici giovanili di Losanna nel 2020, ai mondiali di Cortina nel 2021 e i Giochi Olimpici di Pechino nel 2022 con uno sguardo proiettato a Milano-Cortina 2026.

Orlandi: S.Sede, vicinanza non ammissioni

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 12 LUG - Il giorno dopo l'apertura delle due tombe nel Campo Santo Teutonico, il Vaticano interviene per alcune precisazioni. La decisione di aprire le tombe è un segno "di vicinanza umana e cristiana agli Orlandi. Non certo, come è stato detto, un'ammissione da parte vaticana di un possibile coinvolgimento nell'occultamento di un cadavere", dice Andrea Tornielli, direttore editoriale di Vatican News. Fa notare che l'unico dato è che "è stata smentita la presenza di Emanuela" in quel luogo. Nessun giallo invece sulle principesse: potrebbero essere state traslate in qualche ossario comune e il Vaticano verificherà. Infine ribadisce che intervenendo nonostante "una segnalazione anonima" la Santa Sede ha confermato "la grande attenzione" per il caso di Emanuela Orlandi. Era stato Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, ieri a parlare di "ammissioni" da parte del Vaticano, di segnalazioni "non anonime" e della necessità di chiarire la questione dell'assenza nelle tombe anche delle principesse. (ANSA).

Musica napoletana, viaggio con Arbore

(ANSA) - NAPOLI, 12 LUG - Un vero viaggio nella storia della musica napoletana. E non solo. Mancava dall'Arena Flegrea da 15 anni e dunque l'attesa era tanta. E davanti a una platea gremita da più generazioni Renzo Arbore con la sua Orchestra Italiana ha fatto nuovamente centro. Un "concertone" lungo 3 ore, tra musica e un vero e proprio dialogo con il pubblico presente. Lo spettacolo ha preso il via con "Era de maggio" (di Salvatore Di Giacomo), uno dei brani più amati dallo showman, da sempre presente nelle sue scalette. Lo show è proseguito con numerosi e commoventi omaggi ai grandi della cultura partenopea e italiana. Da "Reginella" di Roberto Murolo a "'O sarracino" di Renato Carosone, da "Piove" di Domenico Modugno" a "'O surdato 'nnamurato": Arbore insieme ai suoi 15 talentuosi musicisti che ama definire "all stars" (l'Orchestra ha festeggiato quest'anno 28 anni di ensemble insieme a Renzo) ha ipnotizzato e travolto il pubblico presente, conquistando a più riprese standing ovation e applausi a scena aperta. (ANSA).

Sincro: Mondiali, Cerruti per ora è 6/a

(ANSA) - GWANGJU (COREA DEL SUD), 12 LUG - L'azzurra Linda Cerruti, 25enne savonese, si è classificata al sesto posto nei preliminari della gara di Solo-Routine Tecnica dei Mondiali di nuoto sincronizzato in corso in Corea del Sud. Meglio di tutte ha fatto la campionessa del mondo uscente, la russa Svetlana Kolesnichenko, che con 94.1126 precede la spagnola Ona Carbonell (91.8259) e la giapponese Yukiko Inui (91.7284). La finale è in programma domani alle 19 ora locale (le 12 in Italia). L'obiettivo della Cerruti, 14 volte sul podio agli Europei e vicecampionessa continentale del libero, sarà di migliorare il sesto posto dei Mondiali di Budapest. (ANSA).