la omnibus in commissione 

Farmacie nei locali comunali Primo via libera alla legge

BOLZANO. Prosegue l’esame del disegno di legge Omnibus nelle commissioni legislative provinciali. Ieri il disegno di legge è stato approvato dalla IV commissione con tre voti favorevoli (Schiefer,...

BOLZANO. Prosegue l’esame del disegno di legge Omnibus nelle commissioni legislative provinciali. Ieri il disegno di legge è stato approvato dalla IV commissione con tre voti favorevoli (Schiefer, Amhof e Renzler della Svp) e tre voti contrari (Blaas, Dello Sbarba e Pöder). Gli articoli esaminati riguardano sanità, politiche sociali, famiglia, edilizia scolastica, trasporti, edilizia abitativa agevolata e lavoro. Prevedono modifiche alla disciplina degli impianti a fune e la possibilità per i Comuni di concedere a titolo gratuito locali idonei a dispensari o farmacie o di assumere le spese per il relativo affitto. I Comuni potranno partecipare in maniera maggiore alla spesa per le microstrutture (finora il limite era di un terzo) e la Provincia disciplinerà con regolamento proprio la formazione del relativo personale. Tra gli emendamenti approvati ieri, la possibilità che medici specializzandi possano essere temporaneamente assunti al di fuori della pianta organica. Il piano di distribuzione delle scuole di musica dovrà essere approvato in accordo con il Consiglio dei Comuni.