In provincia si può scegliere tra oltre 3 milioni di libri

BOLZANO. Ci si costruirebbe una cattedrale con i libri del patrimonio bibliotecario altoatesino, Secondo un’indagine dell’istituto di statistica territoriale Astat, infatti, sono 3,2 i milioni di...

BOLZANO. Ci si costruirebbe una cattedrale con i libri del patrimonio bibliotecario altoatesino, Secondo un’indagine dell’istituto di statistica territoriale Astat, infatti, sono 3,2 i milioni di volumi offerti dalle quasi 300 biblioteche sul territorio. Numeri importanti e giustificati pienamente dai 2,8 milioni di prestiti registrati durante l’anno 2014. Le raccolte pubbliche locali assommano il 39% della dotazione libraria totale ovvero 1,2 milioni. Per quanto riguarda i prestiti il 60% è avvenuto all’interno delle strutture pubbliche, il 25% presso il centro di sistema, il 6% nelle biblioteche di studio e il 5% presso quelle specialistiche. Rispetto all’anno passato aumentano sia la dotazione del patrimonio letterario (+9,8%) sia il numero dei prestiti (+3,8%). Le biblioteche di Bolzano offrono il maggior numero dilibri a disposizione (1.453.687), seguite dal Burgraviato(492.845). Il capoluogo registra anche il maggior numero di prestiti (599.345) di libri rispetto al resto del territorio, seguito sempre dal Burgraviato (521.826).

©RIPRODUZIONE RISERVATA