UNIVERSITÀ

La facoltà di ingegneria di Bolzano al Noi Techpark

Gli interventi previsti sull'areale di via Volta sono contenuti nel nuovo programma planivolumetrico approvato dalla giunta provinciale.

BOLZANO. Una nuova sede interamente dedicata alla facoltà di ingegneria dell'Università di Bolzano e un intero edificio dedicato ai laboratori dell'Agenzia provinciale per l'ambiente e del Centro di sperimentazione «Laimburg» sono pronti a vedere la luce al «NOI Techpark».

L'adattamento del programma originario si è reso necessario dopo che lo scorso dicembre i vertici dell'ateneo ed il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, hanno siglato un accordo che prevede la realizzazione di una facoltà di ingegneria dell'Università di Bolzano con sede sull'areale del «NOI Techpark».

Il nuovo programma prevede anche la realizzazione di un edificio destinato a ospitare i laboratori provinciali di Appa e Laimburg. Secondo una prima stima, per la realizzazione della nuova facoltà di ingegneria di Unibz saranno necessari circa 40 milioni di euro, mentre altri 25 circa serviranno per la realizzazione dei laboratori di Appa e «Laimburg». «Grazie all'insediamento della facoltà di ingegneria sull'areale del 'NOÌ, quest'ultimo si trasformerà sempre più in un vero e proprio campus della ricerca dove imprese, studenti e docenti potranno portare avanti la propria attività in un ecosistema fertile di contaminazioni reciproche», ha commentato Kompatscher.