BOLZANO

Scout Speed, il sistema che controlla se hai fatto l’assicurazione

Installato su un mezzo dei vigili urbani accerta in tempo reale violazioni al codice della strada. Da inizio anno sono stati individuati 497 veicoli senza assicurazione e oltre 2.000 a cui mancava la revisione.

BOLZANO. Dall'aprile di quest'anno la Polizia Municipale di Bolzano si è dotata di un sistema automatico di controllo (Scout Speed) che permette di accertare in tempo reale violazioni nell'ambito della sicurezza stradale, quali la circolazione di veicoli sprovvisti di assicurazione o privi della revisione.

Il Sindaco del capoluogo altoatesino, nel sottolineare l'importanza di un impegno sempre più marcato nel delicato campo della sicurezza sulle strade della città, ha evidenziato come da aprile a fine luglio siano stati individuati grazie al nuovo sistema, 66 veicoli completamente sprovvisti di assicurazione e ben 760 non in regola con la revisione periodica.

A tutt'oggi, nel 2018 il numero di veicoli di cui è stata accertata la mancanza di assicurazione è di 497 contro i 364 dello stesso periodo del 2017, con un incremento dunque di oltre il 25%, mentre per le omesse revisioni il numero è di 2.064, superiore rispetto a quello del 2017, attestatosi a 1552. La sanzione minima in caso di mancata revisione è di 169 Euro, ridotta a 118 Euro se pagata entro 5 giorni oltre al fermo del veicolo fino a revisione effettuata. Chiunque circoli senza la copertura dell'assicurazione è soggetto, oltre al sequestro del mezzo, anche al pagamento di una sanzione amministrativa a partire da 849 Euro e sino a 3.396 Euro nei casi più gravi.