DROGA

Sul bus con 4,5 chili di hashish nello zaino, 21enne in manette

Rinvenimento della polizia durante un servizio di controllo di tutti gli autobus in arrivo a Bolzano da fuori regione

BOLZANO. La questura di Bolzano ha intensificato i controlli sugli autobus di lunga percorrenza, che sempre più spesso vengono usati per il traffico internazionale di stupefacenti.

Durante un servizio di controllo di tutti gli autobus in arrivo a Bolzano da fuori regione, ieri sera verso le ore 23, è stato arrestato un giovane di origine afghana (H.H. di anni 21, a cui è stata riconosciuta la protezione sussidiaria).

Nello zaino il giovane, proveniente dalla Lombardia, aveva occultato 3,5 chili di hashish.