novacella - il convegno 

I cibi e i vini al centro della festa d’autunno nei masi

NOVACELLA. Sono stati oltre 120 i delegati dell’Accademia italiana della Cucina provenienti da ogni dove che hanno partecipato al convengo sul Törggelen a Novacella. Per due giornate si è...

NOVACELLA. Sono stati oltre 120 i delegati dell’Accademia italiana della Cucina provenienti da ogni dove che hanno partecipato al convengo sul Törggelen a Novacella. Per due giornate si è approfondito il tema della festa dell’autunno tipica altoatesina nei vecchi masi della Val d’Isarco, il tutto organizzato dalla delegazione brissinese dell’Accademia italiana della Cucina.

All’Abbazia di Novacella sono arrivati i gruppi e le delegazioni, quindi è partito un tour scenico-teatrale con visita guidata in città, seguito dal pranzo e dall’accreditamento degli accademici. Poi spazio al convengo sul Törggelen e alla visita guidata delle cantine di Novacella. Infine, gli accademici hanno pranzato al ristorante Griesserhof, prima della passeggiata tra i vigneti della Val d’Isarco.

Al convengo sono intervenuti il delegato brissinese Piergiorgio Baruchello, il presidente Paolo Petroni e il sindaco di Varna Andreas Schatzer. Fra i temi trattati i cibi e i vini del Törggelen e ancora l’impatto turistico del Törggelen per la Val d’Isarco con relatore Werner Zanotti, direttore dell’Associazione turistica di Bressanone. (fdv)