holos dialetti visivi 

La “colonia artistica” di La Costa 

In mostra il paesaggio locale nelle opere di pittori internazionali

LAIVES. C’è tempo ancora oggi per visitare la mostra “Le forme della memoria”, allestita da un collettivo di artisti nello spazio espositivo che il Comune di Laives ha recentemente ristrutturato, in cima a via Pietralba (nella palazzina che ospita anche la sede dell’Upad). Le iniziative artistiche però non sono finite: sempre a cura dell’associazione “Holos dialetti visivi”, domani un gruppo di artisti provenienti anche dall’estero sarà a La Costa-Seit per una giornata in cui realizzeranno delle opere interpretando il paesaggio. Il risultato di questa “colonia artistica” dal titolo “Artimmersion 10” sarà poi messo in mostra nella sala espositiva di via Pietralba dall’1 all’8 settembre, presentata dal presidente dell’associazione, Carlo Perseghin. Queste esperienze artistiche “en plein air” non sono nuove a Laives, e sempre a cura dell’associazione “Holos dialetti visivi”, così come sempre molto interessante è vedere il risultato della giornata di lavoro del gruppo internazionale di artisti a la Costa-Seit. (b.c.)