süd-tiroler freiheit 

«Archivio Ópla all’ex Ferdi, troppi soldi per il progetto» 

MERANO. Il progetto per dare una casa tutta sua a Ópla, l’archivio del libro d’artista per bambini di proprietà della Biblioteca civica al quale corrispondono iniziative per insegnanti e piccoli,...

MERANO. Il progetto per dare una casa tutta sua a Ópla, l’archivio del libro d’artista per bambini di proprietà della Biblioteca civica al quale corrispondono iniziative per insegnanti e piccoli, sono soldi buttati al vento. Lo afferma senza mezzi termini Christoph Mitterhofer, consigliere comunale di Süd Tiroler Freiheit.

Nei mesi scorsi, la giunta ha dato il via libera a un’operazione da 1,3 milioni di euro che, in ottica di valorizzazione del patrimonio, porterà l’archivio a spostarsi dalla Biblioteca di via delle Corse alla città vecchia, in piazzetta Steinach, nei locali che ospitavano il bar Ferdy. «Una collocazione sovradimensionata per 800 libri in tutto» afferma Mitterhofer, che ricorda come all’archivio il Comune destini circa 60 mila euro l’anno. Troppo denaro pubblico, secondo il consigliere comunale, a fronte di problemi più concreti «quali le strade da riparare, le scuole da costruire o ristrutturare». E ammonisce di non dimenticarsi delle necessità degli anziani.

Malgrado la giunta abbia già avviato le procedure per il risanamento dell’ex Ferdì e il trasloco di Ópla - il progetto di ricostruzione dell'edificio dell'architetto Alessio Condotta ha già ottenuto il via libera da parte della sovrintendenza alle Belle arti e dalla commissione edilizia - Mitterhofer propone un’alternativa. «I libri dell’archivio possono trovare spazio a Palais Mamming, mentre i locali di piazzetta Steinach potrebbero diventare un buon luogo dove realizzare una mensa anziani». Un altro tasto sul quale la compagine meranese di Süd-Tiroler Freiheit ha più volte insistito.