BOLZANO

Minori in povertà, in regione sono l'8,9%

Un giovane su 10 abbandona gli studi. I dati dell' Atlante dell'infanzia a rischio di Save the Children

BOLZANO. In Trentino-Alto Adige i minori in povertà relativa sono l'8,9%. In regione circa un giovane su 10 abbandona troppo presto la scuola e oltre 4 su 10 non hanno svolto in un anno quattro o più attività culturali e educative. Sono dati pubblicato nell'VIII Atlante dell'infanzia a rischio "Lettera alla scuola" di Save the Children, pubblicato da Treccani.

In un'Italia in cui le famiglie con minori in povertà assoluta in dieci anni sono quintuplicate, che si trova a fare i conti con gli effetti della recessione sulla motivazione dei giovanissimi e che è sempre più vecchia, alunni e studenti spesso non trovano nella scuola risposte adeguate alle sfide di oggi. In Trentino-Alto Adige, dove gli anziani sono tra i 120 e i 145 ogni 100 bambini, a Bolzano l'11,1% di ragazzi ha lasciato precocemente la scuola e a Trento il 7,9%.