Arrestato un 27enne per spaccio 

Denunciato dai carabinieri un secondo giovane trovato con cocaina

NATURNO/PARCINES. Prosegue senza sosta l’attività di contrasto dell’Arma dei Carabinieri dei fenomeni di smercio e uso di sostanze stupefacenti nell’intera provincia anche e soprattutto in prossimità delle festività natalizie e del nuovo anno. Nella tarda serata di ieri, i militari della stazione Carabinieri di Parcines, nel corso di un servizio svolto nel centro abitato di Naturno, hanno sorpreso un ventisettenne, residente nello stesso Comune, già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti di polizia, dopo ceduto circa 5 grammi di cocaina ad un giovane ventitreenne del luogo.

L’attività dei militari tuttavia non si è limitata ad accertare lo scambio ma è proseguita con perquisizioni personali e domiciliari nei confronti dei due soggetti ed ha permesso, inoltre, di rinvenire altri cinque grammi della stessa sostanza e un bilancino elettronico di precisione nella disponibilità del 27enne, che, al termine di tutti gli accertamenti, è stato condotto in caserma e dichiarato in stato di arresto, mentre l’altro giovane, trovato in possesso comunque di un quantitativo di droga superiore a quello previsto per l’uso personale, è stato segnalato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le posizioni dei due ragazzi, a conclusione dell’attività investgigativa, dovranno ora essere vagliate dll’autorità giudiziaria di Bolzano.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.