Alps League 

Renon e Vipiteno non possono fare passi falsi

COLLALBO. Serata estremamente delicata per due delle tre altoatesine impegnate nei quarti di finale dell’Alps Hockey League. Questa sera vietato sbagliare per Renon e Vipiteno in svantaggio nella...

COLLALBO. Serata estremamente delicata per due delle tre altoatesine impegnate nei quarti di finale dell’Alps Hockey League. Questa sera vietato sbagliare per Renon e Vipiteno in svantaggio nella serie best of seven rispettivamente contro Red Bull Junior Salisburgo ed Asiago, quest’ultimi primi al termine della regular season. Il Val Pusteria davanti al pubblico amico del Lungorienza punta a portare sul 2 a 0 a proprio favore la serie contro il Feldkirch, società con storica esperienza ai playoff. Dopo aver perso martedì gara 1 a Collalbo contro i salisburghesi (3-1), i Rittner Buam tornano sul ghiaccio con l’obbiettivo di riportare in parità la serie. La squadra allenata da coach Curley sul ghiaccio dell’Arena Ritten si è dimostrata una squadra in salute e molto dura. Questa sera ha un solo obiettivo per raddrizzare la serie: vincere. Per centrare questo traguardo devono però ritrovare la loro solidità difensiva. Fino ad inizio febbraio, il team di Collalbo aveva nettamente la miglior difesa del campionato però nelle ultime sei uscite ha incassato ben 22 gol. In questa stagione, nell’unico precedente alla Volksgartenarena (31 gennaio) il Renon si era imposto per 4 a 2. Poco dopo è iniziata la crisi che comunque ha salvato la conquista dello scudetto.

COSI’ QUESTA SERA

Red Bull Juniors Salisburgo – Renon Rittner Buam (ore 19,15 – serie: 1-0); Lubiana - Jesenice (19,15 – serie: 0-1); Vipiteno Broncos - Asiago (20 – serie: 0-1); Val Pusteria – Feldkirch (20 – serie: 1-0). (m.m)