SpumantItalia, il simposio delle bollicine a Pescara

ROMA - Una kermesse dedicata allo stato dell'arte degli Spumanti Metodo Classico e Metodo Italiano e sui vini effervescenti prodotti con metodo ancestrale, ponendo l'attenzione sulle singole evoluzioni, sull'idoneità dei prodotti rispetto all'interesse dei mercati e ai cambiamenti climatici in atto. E' il senso di SpumantItalia, il simposio nazionale degli Spumanti italiani dedicato agli Spumanti italiani, in programma il 18 e 19 gennaio 2019 al museo delle Genti d'Abruzzo a Pescara. SpumantItalia, ideata da Bubble's Italia, in collaborazione con il Consorzio di Tutela dei Vini d'Abruzzo e sotto la regia di Andrea Zanfi, si propone come un momento di riflessione a cadenza annuale, articolato in incontri e dibattiti, che aspira a essere il punto di riferimento per il sistema spumantistico italiano. Al ricco programma della manifestazione si aggiunge, venerdì 18 gennaio, la degustazione denominata "Spumante Italia Autoctono" dedicata a vini ottenuti da vitigni autoctoni. Evento ancor più originale è quello che vedrà il coinvolgimento della città di Pescara nella gara mixology fra 10 bartender italiani, selezionati su 35 richieste pervenute, che proporranno cocktail a base spumante in un concorso a premi denominato "Spritz contro tutti", prevista per il 18 gennaio, alle ore 18.00.