Brunico, per la biblioteca record di prestiti nel 2016

La struttura ha utenti da tutta la Pusteria e ha premiato i lettori più fedeli: al primo posto Sylvia Atzwanger, di Falzes, con 663 libri e riviste richiesti

di Marco Pellizzari

BRUNICO. Che la biblioteca civica "LibriKa" di Brunico fornisca un servizio prezioso e apprezzato non solo per il prestito di libri, riviste e altri media, ma anche come luogo ed occasione d'incontro per persone di lingua, cultura e provenienza diversa di tutta la Val Pusteria è ormai risaputo. Non tutti sanno però che la l'assiduità nella frequenza della struttura o, per essere più precisi, il numero di prestiti fruiti nel corso dell'anno consente anche di ottenere dei premi.

Lo sanno bene Teresa, Jasmin, Sylvia e Georg, che, in quanto a frequentare la biblioteca civica di Brunico e ad usufruire dei servizi offerti, non scherzano. Figurano infatti tra i lettori più assidui, con un numero di libri e media presi in prestito che rasenta l'incredibile. Teresa Steger di Falzes, 11 anni, è la più assidua fruitrice nella categoria bambini fra i 6 e gli 11 anni con 270 media presi in prestito nel corso del 2016. Georg Purdeller di Chienes, vincitore nella categoria senior 65+, ha richiesto 294 prestiti in un anno. Nella categoria Junior fra i 13 e i 18 anni la vincitrice è la quattordicenne Jasmin Pfattner di Brunico che, in 291 giorni di apertura della struttura, ha preso in prestito ben 491 media.

Il titolo di vincitrice assoluta spetta però a Sylvia Atzwanger di Falzes. Come una vera campionessa, la giovane mamma ha sbaragliato la concorrenza raggiungendo i 663 media presi in prestito nel corso del 2016.

Durante una breve cerimonia che si è svolta nei giorni scorsi nei locali della biblioteca civica, i vincitori sono stati premiati dall'assessora alla cultura Ursula Steinkasserer e dalla direttrice della struttura Sonja Hartner. Il premio è consistito in un buono da spendere per acquistare proprio uno degli "oggetti" che gli appassionati lettori amano di più: un libro ovviamente.

I vincitori testimoniano in piccolo quanto affermano anche i dati statistici: che la biblioteca brunicense attira numerosi lettori da tutto il circondario e che il gentil sesso legge più assiduamente di quello cosiddetto forte. Il team della biblioteca civica, per bocca della direttrice, nel ringraziare tutti coloro che frequentano la biblioteca per la loro fedeltà, si augura che nuovi record di prestiti si possano registrare anche nell'anno appena iniziato. Per gli appassionati d'arte, dal 1° febbraio al 13 marzo la biblioteca ospiterà anche una mostra del pittore Ivan Gaio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA