salute

Legionella, eseguita la disinfezione in via Bari

Preoccupazione tra gli inquilini dei 51 alloggi Ipes nelle cui acque è stata rilevata la presenza del pericoloso batterio

BOLZANO. Hanno preso il via nel primo mattino, in via Bari, le operazioni di disinfezione nei 51 alloggi Ipes nelle cui acque sono state rinvenute tracce del batterio della legionella.  Preoccupazione tra gli inquilini, che accusano Ipes di scarsa trasparenza e di non voler risolvere il problema - che si era già presentato lo scorso anno, con il ricovero di una cinquantaduenne in rianimazione - in maniera definitiva. 

"Nessuna sottovalutazione e massima trasparenza nel lavoro che viene svolto per dare sicurezza e le giuste informazioni ai cittadini" puntualizza, intanto, l'Istituto per l'ediliza sociale.