Migrante travolto da un treno sulla linea del Brennero: gravissimo

È ricoverato in rianimazione al Santa Chiara di Trento in gravissime condizioni il camerunense di 39 anni che nella notte fra sabato e domenica è stato risucchiato da un treno sulla linea del...

È ricoverato in rianimazione al Santa Chiara di Trento in gravissime condizioni il camerunense di 39 anni che nella notte fra sabato e domenica è stato risucchiato da un treno sulla linea del Brennerp. Era da poco passata la mezzanotte quando il macchinista del convoglio ha dato l’allarme. L’incidente all’altezza di Roncafort in Trentino dove, stando ad una prima ricostruzione, lo straniero stava camminando seguendo la linea dei binari. Uomo di corporatura robusta, e forse è proprio questa sua particolarità gli ha salvato la vita. L’incidente è avvenuto al chilometro 98 e a travolgere l’uomo è stato un convoglio diretto al Brennero. L’ipotesi più probabile è che stesse camminando seguendo la massicciata ferroviaria per avere la certezza di seguire una traccia per raggiungere, forse, il Brennero. Non si può escludere che si sia trattato di un suicidio anche se gli elementi sembrano portare tutti verso l’evento accidentale.