Trump, i 12 russi? C'era Obama, non io

'Perché non ha fatto nulla, visto che sapeva?'

ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 LUG - Donald Trump torna ad attaccare il suo predecessore alla Casa Bianca, Barack Obama, dopo l'incriminazione di 12 russi nell'ambito del Russiagate. "Le storie che avete sentito ieri sui 12 russi si riferiscono a cose avvenute durante l'amministrazione Obama, non l'amministrazione Trump. Perché non hanno fatto qualcosa, soprattutto quando si è saputo che il presidente Obama era stato informato dall'Fbi a settembre, prima delle elezioni?", twitta il presidente Usa.