i dati

Alcol, 325 giovani all’ospedale

Un netto incremento rispetto al 2015. Tra i ricoverati ci sono anche dei dodicenni

BOLZANO. Nel 2016 325 giovani (età massima 25 anni) sono stati ricoverati in Alto Adige per problemi di alcol. Lo riferisce l’assessore alla sanità - Martha Stocker - in risposta ad un’interrogazione dei consiglieri provinciali di Süd-Tiroler Freiheit.

Il dettaglio ci dice anche che dei 325 giovani che si sono rivolti all’ospedale per problemi di alcol, 43 hanno avuto bisogno del ricovero tra i quali ci sono anche ragazzini di 12 anni. In 31 casi si è trattato di maschi ed in 12 casi di femmine. In 282 si sono rivolti al Pronto soccorso ed in 31 casi si è trattato giovani in stato di coma etilico che non avevano più di 15 anni. Il grosso dei pazienti arrivati al Pronto soccorso per chiedere aiuto dopo una bevuta eccessiva ha dai 16 ai 20 anni.

Gli ultimi dati della Relazione sanitaria ci dicono che i bevitori a rischio in provincia sono pari al 32% della popolazione tra 18 e 69 anni. Tra questi il 24% beve fuori pasto, il 16% consuma 6 o più unità alcoliche in una unica volta in un solo mese ed il 12% è un forte bevitore (consuma almeno 3 unità alcoliche al giorno se è maschio, 2 se è donna).