IMMACOLATA

Bolzano, l'assalto al mercatino: folla e pochi disagi 

Ieri sono stati ben 130 i pullman e circa mille i camper arrivati in città fin dal mattino; immancabili le code in A22 e centro bloccato, ma la macchina organizzativa ha funzionato

di

BOLZANO. Folla tra le bancarelle di piazza Walther, folla tra quelle allestite al parco Stazione e folla anche in piazza del Grano, che ospita gli stand delle varie associazioni di volontariato. Pattinatori d’ogni età, provetti e principianti, si sono cimentati sulla pista allestita vicino alla grande e luminosa stella cometa. E ovunque, in ogni angolo, grandi e piccini a scattarsi selfie. 



In città, fin dalle prime ore del mattino, si è riversato un fiume di pullman, camper e auto. Alla fine, sono stati contati ben 1000 camper e 130 autobus. Per quanto riguarda le auto, invece, va detto che a partire da qualche minuto prima di mezzogiorno, la Polizia municipale ha iniziato a dirottare i veicoli verso zona Fiera, dal momento che tutti i parcheggi del centro erano pieni zeppi.

Naturale il traffico mettesse a dura prova la viabilità sull’Autobrennero, dove non sono mancati code e rallentamenti, e quella cittadina, che solo grazie ad un’oculata gestione da parte della Polizia municipale, ha retto bene, senza andare in tilt. Lo stesso comandate Sergio Roncchetti è sceso in campo al fianco dei suoi agenti per indirizzare, fermare e consigliare gli automobilisti.

Indispensabile il lavoro dei volontari, che hanno presidiato i punti nevralgici, hanno fornito indicazioni e dispensato suggerimenti, si sono mossi tra la gente svolgendo un’opera di assistenza e prevenzione.

Ormai impegnati da diversi giorni in servizi straordinari, uomini e donne di Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza hanno controllato con discrezione che tutto si svolgesse senza intoppi.