Il «Walsch-Heft»

 BOLZANO. Per spiegare cosa sia, in alcune realtà dell'Alto Adige, l'insegnamento dell'italiano, la dirigente della scuola media tedesca von Aufschnaiter Ingrid Pertoll Froner racconta: «Un paio di anni fa, insegnando a Parcines, mi è capitato di avere in classe dei ragazzi che sulla copertina del quaderno di italiano avevano scritto: «Walschheft». Come se un italiano scrivesse: quaderno di crucco. «Lo sentono a casa, dai genitori. Specie nelle valli tanti pensano che l'italiano sia inutile».