Rifiuti: potenziata la raccolta in centro

BOLZANO. «Potenzieremo i servizi di smaltimento dei rifiuti a Bolzano, per tenere più pulito il centro storico. Questo comporterà un aumento dei costi di circa 100.000 euro l’anno. Per i cittadini...

BOLZANO. «Potenzieremo i servizi di smaltimento dei rifiuti a Bolzano, per tenere più pulito il centro storico. Questo comporterà un aumento dei costi di circa 100.000 euro l’anno. Per i cittadini non sono previsti aumenti delle tariffe, in quanto i maggiori costi per l'effettuazione dei nuovi servizi da parte di Seab, rimarranno in capo al Comune», così il sindaco Renzo Caramaschi. L’obiettivo principale è quello di migliorare la raccolta, togliendo i sacchetti dei rifiuti dalle strade del centro che innanzitutto sono brutti da vedere e inoltre emanano un cattivo odore.

Ieri la giunta comunale ha approvato le misure per il potenziamento del servizio raccolta rifiuti. Per tutte le utenze con raccolta in zona serale, attualmente lunedì, mercoledì e venerdì dalle 18, si prevede un raddoppio della squadra di raccolta ed una riduzione degli orari di esposizione dei sacchi. Rimangono invariate invece le modalità per il servizio di raccolta mattutina del martedì, giovedì e sabato dalle 5.30. Raddoppierà inoltre la squadra di raccolta e si ridurranno gli orari di esposizione anche per quanto riguarda gli imballaggi in cartone per le utenze non domestiche, con raccolta il martedì e giovedì dalle 18 in zona standard e il venerdì dalle 18 in zona potenziata. È prevista infine l’aggiunta di un operatore che copra un turno completo per lo spazzamento manuale. Verrà potenziato anche il servizio del sabato con un operatore in più. «Attualmente il personale della Seab passa tre volte a settimana per ritirare i rifiuti, d’accordo con i commercianti e ristoratori aumenteremo la frequenza degli interventi a quattro», ha assicurato il sindaco. Per migliorare il sistema, la giunta aveva già previsto la cosiddetta eco-mobile. Un piccolo camion che passerà tre giorni la settimana in 4-5 punti di raccolta per un’ora e mezza nella fascia 18-21, per raccogliere i sacchetti dell’umido e del residuo. Per organizzare il nuovo sistema si calcola che ci vorranno dai 9 ai 10 mesi.

«Sottolineo la collaborazione delle varie associazioni dei commercianti e degli albergatori per la definizione delle misure volte a migliorare la raccolta dei rifiuti in una zona molto frequentata come il centro – ha concluso il sindaco. Interverremo comunque a breve, in modo analogo, anche negli altri quartieri».