IL SONDAGGIO

La sanità è il primo problema per gli altoatesini

Per il 60% degli altoatesini il tema più urgente che la politica deve affrontare è il sistema sanitario provinciale: da migliorare

BOLZANO. Gli altoatesini non hanno dubbi: la sanità è il tema più importante di cui deve occuparsi la politica. Lo pensano con pari intensità i cittadini di lingua italiana, tedesca e ladina, con questi ultimi ancora più coinvolti nel problema. Al secondo posto, ma distanziata, compare l’immigrazione.

Questo tema è stato approfondito con cinque affermazioni. Per il 90% degli intervistati è giusto aiutare, ma nello stesso tempo il 76% chiede limiti; per il 66%, inoltre, i sussidi attirano migranti.

È questa la fotografia sui «temi top» per la politica emersa dal sondaggio esclusivo, realizzato per i giornali Alto Adige, Dolomiten e Zett dall’istituto austriaco Market.

Sul giornale in edicola, è iniziata oggi (7 agosto), e proseguirà nei prossimi giorni, la pubblicazione dei risultati della ricerca, commissionata in vista delle elezioni provinciali del 21 ottobre: 1.059 interviste telefoniche realizzate su un campione rappresentativo della popolazione provinciale.