oggi la presentazione 

Segantini, cucine dal mondo nel video degli alunni

MERANO. La cucina è un luogo di incontro privilegiato tra le culture e conoscenze di tutto il mondo. Se ne sono resi conto i dodici studenti delle medie Segantini che hanno partecipato al laboratorio...

MERANO. La cucina è un luogo di incontro privilegiato tra le culture e conoscenze di tutto il mondo. Se ne sono resi conto i dodici studenti delle medie Segantini che hanno partecipato al laboratorio video “Multidesk”, promosso dall'agenzia educativa Ascolto Giovani in collaborazione con l'Istituto Comprensivo Merano 1. Presenteranno il risultato del laboratorio, un documentario dal titolo “Cucine dal mondo”, oggi alle ore 18 nella sala civica di via Huber 8 (ingresso libero). Nel filmato i ragazzi hanno intervistato quattro cittadini meranesi di diversa provenienza, facendosi raccontare e preparare in diretta un piatto della loro infanzia. Prima di cimentarsi nelle riprese, gli studenti hanno svolto una serie di lezioni pomeridiane con il regista e filmmaker Roberto Condotta.

Protagonisti dell'incontro i giovani Ema Ahmeti, Alice Bordato, Ramona Borriello, Eleonora Carati, Lapo Chies, Cecilia De Fonzo, Gabriele Di Bella, Dajana Lalic, Ismail Marku, Gabriel Miccolis, Marko Paduano, Ergis Selmani, Luljeta Shehu. Preziosa la collaborazione dei cuochi volontari Jetlumt Sela, Christine Burkia, Aldo Pellati e Usha Bargujar, come quella del Centro giovani Strike up per l'uso della cucina.