montagna

Valanga travolge scialpinista sulla Punta Bianca: è grave

L'incidente a 200 metri dalla Cima. Altri due compagni rimasti illesi

RIO PUSTERIA. Una valanga ha travolto tre scialpinisti questa mattina, primo maggio, sulla Punta Bianca (Hohen Weisszint), al confine tra Italia e Austria in Val Pusteria, sul lato altoatesino. La valanga si è staccata a circa 200 dalla vetta. Uno dei tre è rimasto sotto la neve. I due compagni di cordata rimasti illesi hanno chiamato subito i soccorsi. Sul posto si sono portati gli uomini del soccorso alpino di Lutago, Campo Tures, Rio Pusteria, Valle Aurina e l'elisoccorso con il Pelikan 1 e il Pelikan 2. L'uomo è stato estratto dalla neve ancora vivo. E' stato trasportato in elicottero all'ospedale di Bressanone. Ha riportato gravi lesioni alla schiena, ma non è in pericolo di vita.