il fascicolo 

Accertamenti dell’Enac per fare luce sull’accaduto

MERANO. I primi rilievi ieri sul posto sono stati compiuti dai carabinieri della compagnia di Merano. Interverrà ora anche l’Enac, l’ente nazionale per l’aviazione civile, per quanto riguarda l’apertu...

MERANO. I primi rilievi ieri sul posto sono stati compiuti dai carabinieri della compagnia di Merano. Interverrà ora anche l’Enac, l’ente nazionale per l’aviazione civile, per quanto riguarda l’apertura di un fascicolo di indagine destinato a fare totale chiarezza su quanto accaduto a Verano ieri pomeriggio non lontano da maso Steger.

Il velivolo della Elicampiglio era impegnato in un servizio di ispezione delle linee di distribuzione elettrica. Edyna aveva comunicato l’attuazione di questo programma di controlli nei giorni scorsi. La società controllata da Alperia aveva informato che le linee elettriche aeree sarebbero state oggetto di un controllo della durata di tre settimane per individuare eventuali criticità lungo i 1421 chilometri di lunghezza della rete elettrica aerea altoatesina a media e alta tensione in gestione alla società affiliata del gruppo Alperia. In realtà più della metà della rete gestita da Edyna, il 67%, è interrata. In totale le linee (che siano ad alta, media o bassa tensione) gestite da Edyna coprono una lunghezza di 8778 chilometri.

L’ispezione cominciata ieri fa parte di un programma di controlli regolari condotti ogni due anni al fine di verificare il reale stato di tutta la rete elettrica aerea di alta e media tensione e di poter intervenire sugli eventuali punti critici.