Edilizia, il convegno ISK in Alto Adige 

Nel 2019 a Bolzano attesi esperti del settore provenienti da Germania, Austria, Svizzera e Italia

BOLZANO. L’associazione internazionale degli addetti ai lavori esperti negli ampliamenti e nelle facciate (ISK) può contare su una storia ventennale ricca di successo. Fino ad ora l’importane realtà ha dato vita a ben quattordici convegni di settore, ospitati sin qui in 12 località differenti di Germania, Austria, Svizzera e Liechtenstein.

Il tutto per un totale di oltre 3.500 artigiani coinvolti, pronti ad ottenere importanti nozioni in tema di qualificazione ed aggiornamento.

La prossima edizione della manifestazione, in programma nel 2019, andrà in scena per la prima volta in Alto Adige.

A curare l’organizzazione dell’evento sarà lvh.apa Confartigianato Imprese, di concerto proprio con ISK, con l’Ordine degli Architetti dell’Alto Adige, con la consulta interdisciplinare dell’Ordine degli Ingegneri e con l’Università di Bolzano.

«Questo appuntamento ha un duplice obiettivo: da un lato favorire lo scambio di opinioni e di esperienze nell’importante settore, dall’altro presentare al pubblico le nuove conoscenze scientifiche nel campo della ricerca edilizia – ha evidenziato il presidente di lvh.apa Gert Lanz -. Siamo orgogliosi che sia proprio l’Alto Adige ad ospitare il primo appuntamento in Italia».

La quindicesima edizione del convegno internazionale si svolgerà nella Casa dell’Artigianato di Bolzano dal 25 al 27 ottobre 2019.

Si tratterà indubbiamente di un appuntamento speciale e non a caso le prime richieste di prenotazione hanno già raggiunto i responsabili di lvh.apa.

«Chi parteciperà all’evento avrà in particolare l’opportunità di condividere la propria esperienza pratica e le proprie considerazioni, nonché quella di discutere su possibili soluzioni innovative con numerosi esperti internazionali del settore», ha spiegato l’associato ISK, esperto di edilizia e facciate ed ex presidente dei Costruttori e Muratori lvh.apa Arnold Fischnaller.

I preparativi per il rilevante appuntamento hanno già preso il via e ben presto si provvederà a definire ed a pubblicare il programma delle attese giornate.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.