Venezuela revoca immunità 2 oppositori

Borges e Requesens saranno processati dal Tribunale supremo

CARACAS

(ANSA) - CARACAS, 9 AGO - L'Assemblea nazionale costituente (Anc) venezuelana, ad ampia maggioranza governativa, ha approvato ieri sera all'unanimità la revoca dell'immunità parlamentare ai leader oppositori Julio Borges e Juan Requesens, accusati di essere "responsabili" del presunto attentato realizzato sabato scorso con droni carichi di esplosivo contro il presidente Nicolás Maduro.

Il presidente della Anc, Diosdado Cabello, ha comunicato al termine della votazione che la revoca del beneficio dell'immunità "è stata approvata all'unanimità in modo totale e assoluto, per convinzione politica democratica. Prepariamo subito una comunicazione che sarà inviata al Tribunale supremo di giustizia (Tsj) affinché il processo e le indagini continuino".