Sanità: bilancio positivo per congresso Sno, 800 le presenze

(ANSA) - RICCIONE (RIMINI), 5 MAG - Ottocento presenze che hanno popolato per quattro giorni il Palacongressi di Riccione.    E' il bilancio del 53/o congresso della Sno, la società delle scienze neurologiche ospedaliere che rappresenta Neurologi, neurochirurgi e neuroradiologi ospedalieri che si è chiuso a Riccione. "Abbiamo avuto un risultato superiore alle aspettative.    Abbiamo investito tanto e ci tenevamo molto a presentarci come team di Cesena dove le diverse neuroscienze si parlano nella quotidianità - spiegano Luigino Tosatto e Maria Ruggiero, presidenti del congresso - Il successo è nato dalla condivisione che facciamo ogni giorno. C'è stata un'intesa che è stata perfetta: quello che volevamo si è realizzato, i giovani hanno partecipato e da loro sono venuti i commenti migliori. Tanti ci hanno detto di aver imparato, anche colleghi esperti. Da un punto di vista scientifico ci sono state presentazioni di altissimo livello". Dagli organizzatori un ringraziamento particolare è andato alla More Comunicazione, che si è occupata egli aspetti organizzativi della manifestazione, "ha funzionato benissimo, oltre alle loro capacità - hanno detto i presidenti - sono stati disponibili e gentili non solo con noi, ma con tutti gli ospiti che hanno detto di essere stati trattati benissimo. Inoltre un doveroso ringraziamento è andato alle aziende che hanno creduto in questo congresso". Giudizi molto positivi sul congresso anche da Maurizio Melis, presidente eletto Sno: "Un bilancio a caldo può essere solo entusiastico. C'è stata una grande affluenza di specialisti, di giovani che hanno avuto un ruolo da protagonisti di questo congresso. Il bilancio è positivo. Tanti complimenti a chi ci ha lavorato, dagli organizzatori locali alla More Comunicazione". (ANSA).