Sanità: sempre più collaborazione ospedale Terni-Usl 2

(ANSA) - TERNI, 5 AGO - Firmato a Terni l'accordo quadro di collaborazione tra Usl Umbria 2 e Azienda ospedaliera Santa Maria per avviare politiche di integrazione e migliorare la qualità dell'assistenza.    Condivisione dei percorsi assistenziali, evitando duplicazioni, avvicinando ai territori i servizi dell'ospedale e quindi riducendo al massimo gli spostamenti dei pazienti, è l'obiettivo dell'intesa. Questa riguarda otto settori in merito ai quali verranno aperti tavoli tematici, con il compito di passare dalla fase della progettazione alla realizzazione.    I temi sono quelli dell'area medica, dell'assistenza farmaceutica, della chirurgia, dell'emergenza-urgenza, dell'area oncologica, della gestione post acuzie (geriatria e riabilitazione), delle liste d'attesa (con un sostanziale abbattimento dei tempi di attesa) e, più in generale, dell'integrazione ospedale-territorio, attraverso una definizione di politiche per massimizzare l'efficienza e l'efficacia delle risorse.    "In pochi giorni viene finalmente alla luce un risultato che inseguivamo da tempo" ha sottolineato il presidente della Regione, Fabio Paparelli. Rivolgendo un plauso, in occasione della firma, ai due commissari di Usl e Santa Maria, Massimo Braganti e Lorenzo Pescini. Grazie all'accordo, ha sottolineato ancora Paparelli "l'ospedale di Terni guarderà sempre di più all'alta specialità", mentre sul fronte delle liste d'attesa, "nel giro di pochissime settimane ci saranno 4.000 recall per altrettanti utenti".    Per il commissario del Santa Maria Pescini, l'accordo quadro "aiuterà ad aumentare qualità e quantità delle prestazioni dell'azienda ospedaliera, oltre che a liberare posti letto e sedute di sala operatoria a favore di prestazioni di più alto livello e con una casistica più importante".    "Cercheremo di utilizzare al meglio - ha detto Braganti - le potenzialità delle sale operatorie di Narni per interventi meno complessi, di utilizzare al meglio i posti letto e di avvicinare al domicilio alcuni dei nostri servizi". (ANSA).