IN CITTA'

Bolzano, tenta furto in abitazione e aggredisce i carabinieri: arrestato un minorenne

Il giudice ha disposto il collocamento in comunità del 17enne 

BOLZANO. I militari della sezione radiomobile della Compagnia Carabinieri di Bolzano hanno arrestato un giovane per i reati di furto tentato in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Poco dopo la mezzanotte la centrale operativa di via Dante ha ricevuto una chiamata da un residente di via Leonardo Da Vinci, il quale riferiva all’operatore la presenza di una persona sul balcone di casa sua, la quale stava tentando di entrare nell'abitazione. 

Immediatamente sul posto è accorsa un’autopattuglia della radiomobile. Scoperto, il soggetto ha tentato la fuga ma è stato inseguito e quindi bloccato dopo una breve colluttazione.

Il giovane è stato quindi accompagnato in caserma e identificato. I militari hanno così scoperto che si trattava di un diciassettenne fuggito da una comunità in Emilia Romagna.

Il ragazzo è stato dichiarato in stato di arresto e accompagnato al carcere minorile di Treviso. Ieri mattina (20 novembre) a Bolzano l’udienza di convalida al Tribunale per i minorenni. L’arresto è stato convalidato e il giudice ha disposto il collocamento in comunità del giovane al fine di tutelarlo in attesa di trovargli una nuova famiglia che lo accolga.