Le “assistenti sociali” erano due ladre 

In via Rovigo. Madre e figlia, italiane di 45 e 25 anni, si erano finte assistenti sociali per introdursi nell’appartamento di una signora anziana  Ma gli investigatori della Squadra Mobile, che le avevano viste entrare, le hanno attese e controllate: addosso avevano il denaro appena rubato