Amazon prime video punta su Italia e arruola Verdone

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - 100 milioni di abbonati nel mondo, una produzione che spazia dalla fiction ai film, dalla moda alla cucina e un ruolo protagonista tra i grandi player dello streaming: ora Amazon prime video comincia a puntare pesantemente anche sul mercato italiano. Sono stati annunciati oggi a Roma nuovi titoli in occasione della missione in Italia dei vertici del gruppo, tra cui Jennifer Salke a capo di Amazon studios e James Farrell capo internazionale delle serie originali, che stanno incontrando talent e produttori del nostro paese per ulteriori sviluppi. A cominciare da Vita da Carlo con Verdone prodotto da Filmauro. "Sarà divertente, sento di avere grande libertà: racconterò cose assurde che mi capitano continuamente, ho una Treccani di aneddoti. Sarà la mia autoanalisi", ha detto Verdone...

Gallerie

Amazon prime video punta su Italia e arruola Verdone

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - 100 milioni di abbonati nel mondo, una produzione che spazia dalla fiction ai film, dalla moda alla cucina e un ruolo protagonista tra i grandi player dello streaming: ora Amazon prime video comincia a puntare pesantemente anche sul mercato italiano. Sono stati annunciati oggi a Roma nuovi titoli in occasione della missione in Italia dei vertici del gruppo, tra cui Jennifer Salke a capo di Amazon studios e James Farrell capo internazionale delle serie originali, che stanno incontrando talent e produttori del nostro paese per ulteriori sviluppi. A cominciare da Vita da Carlo con Verdone prodotto da Filmauro. "Sarà divertente, sento di avere grande libertà: racconterò cose assurde che mi capitano continuamente, ho una Treccani di aneddoti. Sarà la mia autoanalisi", ha detto Verdone accennando ad alcuni episodi tra cui quelli legati alla sua passione/fissazione per la medicina. Il titolo già noto, l'atteso reality di strategia (e comicità involontaria) Celebrity Hunted - Caccia all'uomo con tra gli altri Totti, Fedez, la coppia Santamaria-Barra in fuga sarà on line dal 13 marzo dopo una anteprima mondiale il 9 marzo a Roma. Senza data ma già in produzione gli altri titoli: Big Bang Baby la superserie di teen mafia ambientata nella Milano da bere anni '80 con una adolescente (Arianna Becheroni) protagonista, il Dinner Club con Carlo Cracco in viaggio tra le cucine del mondo con una brigata di celebrity tra cui Luciana Littizzetto e Sabrina Ferilli e Ferro un documentario musicale su Tiziano Ferro. L'Italia sarà il primo paese in Europa ad avere un social brand ambassador: Fedez (ANSA).

Tennis:in Australia Seppi eliminato, Wawrinka vince in 5 set

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Niente da fare per Andreas Seppi, che è stato eliminato al secondo turno degli Australian Open di tennis, in corso a Melbourne. L'altoatesino si è arreso allo svizzero Stanislas Wawrinka in cinque set, dopo 3h41' di gioco: di 4-6, 7-5, 6-3, 3-6, 6-4 il punteggio a favore del vincitore, che è maturato al termine di una maratona interminabile che si è conclusa a tarda ora, dopo il rinvio delle partite dello Slam a causa della pioggia di sabbia che ha reso inagibili le superfici dei campi da gioco. (ANSA).

Sci: Cdm donne,prova discesa Bansko ad Haehlen, Brignone 2/a

(ANSA) - BANSKO (BULGARIA), 23 GEN - Bene le azzurre nell'unica prova cronometrata in vista delle due discese di Coppa del mondo in programma domani e dopodomani a Bansko e seguite domenica da un superG. La migliore è stata la svizzera Joana Haehlen in 1'30"69, seguita però subito dopo dall'azzurra Federica Brignone, 2/a in 1'30"79 e dall'austriaca Tamara Tippler, 3/a in 1'30"84. Con il quinto tempo c'è anche Sofia Goggia in 1'31"83, immediatamente alle spalle della campionessa Usa Mikaela Shiffrin in 1'31"77. Marta Bassino ha invece chiuso con un buon 15/o tempo in 1'32"48, seguita da Nicol Delago in 1'32"63. Poi, più indietro Francesca Marsaglia in 1'32"93, Elena Curtoni in 1'33"12 e Nadia Delago in 1'34"51. La discesa di domani, sui 1.615 metri della non difficile pista intitolatala al campione lussemburghese Marc Girardelli, recupera quella non disputata per maltempo in Val d'Isere. (ANSA).

Whirlpool: lavoratori in corteo a Napoli

(ANSA) - NAPOLI, 23 GEN - Circa 200 lavoratori della Whirlpool sono usciti in corteo dallo stabilimento della multinazionale USA in via Argine, nella zona orientale di Napoli. Sul posto sono presenti le forze dell'ordine. Previsto per il 29 gennaio il tavolo al Mise. "L'azienda ed il governo - afferma il segretario generale della Uilm-Campania, Antonio Accurso - devono dare conto del tempo che si sono presi per trovare una soluzione. Dopo 8 mesi i lavoratori esigono risposte, in particolare sulle lavatrici top di gamma, fabbricate in Cina ed in vendita in Italia ed Europa, che dovrebbero essere prodotte solo dal sito di Napoli, secondo gli accordi firmati ad ottobre 2018".(ANSA).

Mattarella, Italia impegnata contro l'odio e il male

(ANSAmed) - TEL AVIV, 23 GEN - L'Italia è impegnata "contro l'odio, il male, la stupidità sotterranei che talvolta affiorano". Lo ha sottolineato il presidente Sergio Mattarella nell'incontro a Gerusalemme con l'omologo israeliano Reuven Rivlin nell'ambito delle celebrazioni del 75/o anniversario della liberazione di Auschwitz e del Forum internazionale sulla Shoah e l'antisemitismo al Museo di Yad Vashem. Mattarella ha ricordato che in ogni sede internazionale l'Italia si esprime contro l'antisemitismo e che nelle scuole di ogni ordine e grado si studia la Shoah. Quindi ha sottolineato i viaggi che ogni anno gli studenti compiono ad Auschwitz. "Tra qualche giorno - ha aggiunto - si celebrerà la Giornata della Memoria e come ogni anno in Italia vi è un concorso tra tutte le scuole per i migliori elaborati, le migliori ricerche e i migliori filmati, i migliori dipinti sulla Shoah, per la memoria della Shoah e come il mio predecessore, anche io ogni anno conferisco i premi ai migliori". (ANSA)

FIAMME

Caldaro, minibus in fiamme sulla Strada del Vino

Intervento questa mattina, attorno alle 6, da parte dei vigili del fuoco di Termeno e Caldaro per domare le fiamme che hanno avvolto un minibus lungo la strada del Vino, all'altezza del ristorante Ritterhof di Caldaro. Circa 40 gli uomini impegnati. Non si registrano feriti. All'interno del mezzo non vi erano passeggeri; l'autista ha abbandonato il veicolo in tempo. La strada è stata bloccata al traffico durante le operazioni di soccorso. Sulla dinamica indagano i carabinieri (foto Vigili del fuoco Termeno)

Tennis: Australia, fuori Berrettini e Sinner

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - Si è fermata al secondo turno, non senza qualche recriminazione, l'avventura di Matteo Berrettini agli Australian Open di tennis. Battuto ed eliminato anche il giovane Jannik Sinner. Il tennista romano ha cominciaot malissimo la sua partita ed è andato sotto di due set contro l'americano Tennys Sandgren, poi finalmente ha preso le misure all'avversario e ha dato vita a una rimonta prodigiosa portandosi sul 2-2, ma nel quinto set, complice anche un pò di stanchezza per lo sforzo fin lì prodotto, è stato piegato da Sandgren. Risultato finale 7-6 6-4 4-6 2-6 7-5 . Il giovanissimo altoatesino invece ha ceduto le armi all'ungherese Marton Fucsovics con il punteggio di 6-4 6-4 6-3. Il tennista azzurro può però essere comunque soddisfatto, perchè al primo Slam in carriera ha superato il turno d'avvio vincendo il suo primo match. (ANSA).

Calabria: Salvini, Pd perde di 20 punti e Lega prima

(ANSA) - SERRA SAN BRUNO (VIBO VALENTIA), 22 GEN - "Il Pd può dire quello che vuole, perdono con 20 punti di distacco in Calabria. Ve lo firmo. E la Lega potrebbe diventare il primo partito". Lo ha detto Matteo Salvini parlando con i giornalisti a Serra San Bruno. "De Micheli dice che faccio chiacchiere? La sinistra - ha aggiunto il leader della Lega - governa da 5 anni in Calabria e per anni in Italia. La Lega un anno e sulle forze dell'ordine e le assunzioni ho messo il doppio di quattrini e uomini. E qua ho in testa idee precise".(ANSA).

Bufera sui Grammy award, Ceo sospesa denuncia rappresaglia

(ANSA-AFP) - LOS ANGELES, 22 GEN - Deborah Dugan, Ceo della società che organizza i Grammy Awards, ha presentato una denuncia contro la società, che accusa di averla sospesa per rappresaglia dopo che lei aveva espresso preoccupazioni circa molestie sessuali, irregolarità nei voti e appropriazioni indebite all'interno dell'ente. Ben 44 pagine di memorie presentate alla Commissione Pari Opportunità di Los Angeles a pochi giorni dall'assegnazione dei premi, domenica prossima. Il CEO della Recording Academy, che riunisce professionisti dell'industria musicale, afferma, in particolare, di essere stata vittima di molestie sessuali da parte di Joel Katz, uno degli avvocati dell'organizzazione, come segnalato al dipartimento delle risorse umane il 22 dicembre. Katz ha "negato categoricamente" le accuse. La Dugan ha denunciato anche "flagranti conflitti di interesse" e controverse transazioni finanziarie. Storture, a suo dire, imputabili alla mentalità da "club per soli uomini" che prevale, a suo dire, alla Recording Academy. Tra gli episodi citati, le pressioni che avrebbe ricevuto per assumere come consulente il suo predecessore, Neil Portnow, sul quale circolavano accuse di molestie. Prima donna a dirigere l'Accademia, la Dugan è stata messa in "congedo amministrativo" a seguito di accuse di "cattivo comportamento". La Recording Academy, interpellata dalla Afp, ha negato tutte le accuse, rammaricandosi del possibile discredito a pochi giorni dalla cerimonia dei Grammy Awards. "È strano che la signora Dugan non abbia mai sollevato queste gravi accuse prima di quelle mosse contro di lei da un dipendente", scrive l'Accademia. Dipendente che afferma "che la signora Dugan aveva creato un ambiente di lavoro tossico e intollerabile e aveva adottato un comportamento offensivo e molesto". Sulla vicenda è stata aperta un'indagine indipendente. (ANSA-AFP).