BOLZANO

Ladri scatenati, dodici colpi nel parcheggio della funivia

A una giovane coppia è stata svuotata l’auto: bottino di oltre 4mila euro

BOLZANO. Al termine di una lunga giornata di lavoro, decisi a rilassarsi con un po’ di jogging, avevano lasciato la macchina nel parcheggio davanti alla funivia di San Genesio e, dopo essersi cambiati e aver nascosto nel bagagliaio vestiti, borse e computer, se n’erano andati per fare una bella corsa in zona. Erano circa le 18.30 di qualche giorno, era buio, e quando i due ragazzi sono tornati alla vettura, una quarantina di minuti più tardi, hanno avuto la terribile sorpresa: la loro macchina era stata forzata e i ladri, che probabilmente li avevano osservati da lontano, l’avevano completamente svuotata.

Spariti due computer Mac, giacche, abbigliamento di vario genere per un valore superiore a 4 mila euro.

La giovane coppia, che si è trasferita in Alto Adige da poco e non si aspettava di dover far fronte anche qui a simili “sorprese”, s’è subito rivolta alla polizia per sporgere denuncia, nella speranza di poter recuperare il maltolto, magari grazie all’aiuto di qualche occhio elettronico puntato sul parcheggio. Ma hanno dovuto ben presto fare i conti con la dura realtà: in zona c’era una sola telecamera (verbo all’imperfetto indicativo perché è sparita di lì a poco) ed era di Seab, utilizzata per monitorare la vicina isola ecologica.