l’incendio

Il drago di Vaia distrutto dalle fiamme

Il sindaco Corradi: “Serata triste per gli Altipiani cimbri e per tutto il Trentino”

VIDEO. Tutti pazzi per il Drago

FOTO. Il Drago è una star dei social



LAVARONE. È stato distrutto da quelle fiamme che da creatura mitologica richiamava solo idealmente: il Drago Vaia è stato ridotto in cenere da un incendio, scoppiato poco prima delle 21.45 di martedì 22 agosto, in una serata triste per gli Altipiani cimbri «e per tutto il Trentino», ha aggiunto il sindaco di Lavarone Isacco Corradi.

Quando è stato lanciato l’allarme, i vigili del fuoco volontari del corpo di Lavarone sono subito partiti alla volta della località Magré, meta dal novembre di due anni fa di migliaia di visitatori.

In Trentino è nata una star: a Lavarone il drago realizzata con gli schianti di Vaia

Il grande drago realizzato a Lavarone con gli schianti della tempesta Vaia si sta rivelando un grande successo. Opera dell'artista veneto Marco Martalar, il drago è alto 6 metri e lungo 7. Moltissimi curiosi e turisti salgono sul colle della frazione Magrè per una foto o un selfie.

Purtroppo, come si temeva dato che arrivare sul pianoro in cui l’artista di Asiago Marco Martalar l’aveva realizzato non è agevole per i mezzi, quando i vigili del fuoco sono arrivati al cospetto del Drago, non rimaneva molto dell’opera simbolo della rinascita post Vaia.

  • Foto di @wildboylife_
  • Foto di @aline_caumo
  • Foto di @daniel_tamanini
  • Foto di @andrewtn1980
  • Foto di @ariannajaja89
  • Foto di @danila.pi
  • Foto di @andreastamanini
  • Foto di @irene_lastria
  • Foto di @gianlucazenzi
  • Foto di @katjacasagranda
  • Foto di @marco_pamato
  • Foto di @miki__e
  • Foto di @linda_dorigatti
  • Foto di @mimmosantorodeejay per @marcomartalar
  • Foto di @thequeenandtheking

Il Drago di Vaia è già una attrazione: ecco le foto più belle

Il Drago di Vaia a Magrè di Lavarone, sull'Alpe Cimbra, è un'autentica star dei social: ecco alcune delle foto più belle pubblicate su Instagram negli ultimi giorni - LEGGI L'ARTICOLO













Altre notizie

Attualità

la tragedia

Incendio in un'autofficina a Milano: tre morti e tre feriti

E' accaduto tra via Fra Galgario 8 e via Anguissola. Le vittime si trovavano all'interno di un appartamento al terzo piano dell'edificio di 6 piani in cui è sviluppato il rogo. Sarebbero un'anziana, un cittadino italiano e un'altra persona di origini straniere. Tra i feriti anche un addetto dell'officina da cui sono partite le fiamme (foto Ansa)