elezioni

Rieletto Josef Nöckler, il sindaco di Campo Tures sfiduciato dalla Svp

Il primo cittadino era stato sfiduciato per la chiusura della piscina Cascade: rieletto con il 65,4% dei consensi con una lista civica. In Trentino resta ancora senza sindaco Lona Lases, il Comune al centro dell’inchiesta sulla ‘ndrangheta



BOLZANO. In Alto Adige, l'ex sindaco di Campo Tures Josef Nöckler, sfiduciato dalla Svp per la chiusura della piscina pubblica Cascade, è stato rieletto dagli abitanti del Comune della Valle Aurina con il 65,4% dei consensi. Dopo la rottura con il partito di raccolta dei sudtirolesi, Noeckler si è ricandidato alle elezioni anticipate con una sua lista civica, sconfiggendo il candidato della Stella Alpina Siegfried Stocker, che si è fermato al 34,6%.

In Consiglio comunale la Civica ha conquistato 11 seggi contro i 7 della Stella alpina.

In Trentino intanto il Comune di Lona Lases, in val di Cembra, rimane invece ancora senza sindaco. Il Comune, da tempo al centro di un'inchiesta sul 'ndrangheta, sta attraversando un lungo periodo di commissariamento e di elezioni andate a vuoto. Anche le elezioni amministrative svoltesi ieri non hanno avuto esito positivo, in quanto non è stato raggiunto il quorum del 50% necessario per l'elezione del candidato presentato da un'unica lista, un poliziotto in pensione. A votare è andato solo il 31,9% degli aventi diritto.

















Altre notizie







Attualità