il lutto

«Yannick resterai sempre nei nostri cuori»

Croce Bianca e Soccorso alpino in lutto per la morte, a soli 19 anni, di Eller in un tragico incidente stradale

LA TRAGEDIA: auto si schianta contro una casa



BOLZANO. Un dolore profondo quello che lega tante persone colpite per la morte, a soli 19 anni di Yannick Eller di Curon Venosta, deceduto in un tragico incidente stradale ieri mattina, 30 aprile a Valleunga.

"Caro Yannick, vogliamo ringraziarti per il tuo instancabile lavoro volontario per il bene delle persone. Come membro del nostro gruppo giovani e soccorritore volontario presso la nostra Sezione Alta Val Venosta rimarrai sempre nei nostri ricordi. Grazie per tutti i momenti che abbiamo potuto vivere insieme a te, ognuno di questi sarà conservato con grandissima gratitudine nei nostri cuori. Riposa in pace caro Yannick” scrive la Croce Bianca.

E il soccorso alpino utilizza una frase di Kant dedicandola al giovane:  "Chi vive nel ricordo dei suoi cari, non è morto, è solo lontano; morto è solo chi è dimenticato" I colleghi salvataggi del Cnsas di Melago Vallelunga piangono il membro Yannick Eller che ha perso la vita troppo presto ed esprimono le nostre sentite condoglianze ai sopravvissuti”.

L’ARTICOLO E I RICORDI DI YANNICK SULL’ALTOADIGE IN EDICOLA O NELL’EDIZIONE DIGITALE

 

















Altre notizie







Attualità