Arrestati a Bergamo accoltellatori trapper Simba la Rue

Il ferimento nell'ambito di una rivalità con artista padovano

MILANO


(ANSA) - MILANO, 07 OTT - I carabinieri di Bergamo stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti dei 4 presunti autori di un tentato omicidio ai danni del rapper Simba La Rue, accoltellato lo scorso 16 giugno nel comune di Treviolo. Il delitto - spiegano i militari - si inserisce in un'accesa rivalità tra rapper, uno, la vittima, attivo nel milanese e l'altro attivo nel padovano. L'operazione nelle stesse ore in cui Simba La Rue viene arrestato a Milano nell'ambito di una operazione congiunta polizia e carabinieri per una serie di reati violenti. (ANSA).

















Altre notizie

la tragedia

Il guidatore badiota del pick-up indagato per omicidio stradale 

La dinamica. L’uomo, un 55 enne di San Martino dipendente di una società di impianti di risalita, non ha frenato in tempo. L’impatto è avvenuto a ridosso delle strisce pedonali: la pioggia e il buio tra le probabili cause dell’investimento


Massimiliano Bona
l'addio

Thomas Sanin morto a 54 anni stroncato da un male incurabile 

Magré in lutto. La scomparsa dell’agricoltore ha lasciato sgomenta la comunità: la chiesa si è riempita per i funerali La malattia lo ha tolto all’amore della mamma Erika, della moglie Brigitte, dei tre figli e degli adorati nipotini


Bruno Tonidandel






Attualità