Salvini, Lega presenterà mozione censura su von der Leyen

Parole presidente commissione Ue sono squallida minaccia

ROMA


(ANSA) - ROMA, 23 SET - "Si tratta di una squallida minaccia, un' invasione di campo non richiesta. La signora rappresenta tutti gli europei, il suo stipendio è pagato da tutti noi, si è trattata di una disgustosa e arrogante minaccia. Il gruppo parlamentare della Lega presenterà una mozione di censura. Domenica votano italiani non i burocrati di Bruxelles, se io fossi il presidente della Commissione Ue mi preoccuperei delle bollette". Lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini a Mattino Cinque commentando le parole di ieri della presidente della commissione Ue Ursula Von der Leyen sull'Italia. (ANSA).

















Altre notizie







Attualità