Gimbe, entro fine marzo servono 1,5 mln vaccini a settimana

(ANSA) - ROMA, 18 FEB - "Per l'Italia mancano ancora all'appello 8,73 milioni di dosi di vaccino anti Covid delle 12,8 previste per il primo trimestre. E, per rispettare la tabella di marcia delle forniture, entro fine marzo dovrebbero essere consegnate in media 1,45 milioni di dosi a settimana, a fronte delle quasi 600 mila attuali". A sottolinearlo all'Ansa è Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, che nel monitoraggio pubblicato oggi aveva già messo in luce come solo un terzo delle dosi previste per il primo trimestre fossero già arrivate in Italia.
    In particolare, precisa la Fondazione Gimbe, organizzazione indipendente che promuove l'integrazione delle evidenze scientifiche nelle scelte di sanità pubblica, dei quasi 9 milioni di dosi non arrivate, "oltre 4,01 milioni sono quelle che avrebbe dovuto fornire Pfizer/Biontech, oltre 1,05 milione Moderna e quasi 3,66 milioni AstraZeneca". (ANSA).