Colpo grosso dell’Athletic Club ‘96 : ingaggiato Robert Grant

BOLZANO. Gran colpo di mercato per l’Athletic Club ‘96 di Bolzano, la società campione d’Italia al maschile di atletica leggera. Dalla prossima stagione indosserà la maglia del team bolzanino l’italo-...

di MARCO MARANGONI

BOLZANO. Gran colpo di mercato per l’Athletic Club ‘96 di Bolzano, la società campione d’Italia al maschile di atletica leggera. Dalla prossima stagione indosserà la maglia del team bolzanino l’italo-americano Robert Grant, 24 anni, quattrocentista e considerato uno dei grandi protagonisti del circuito universitario, fucina di campioni da fornire alle nazionali a stelle e strisce. Grant vanta un personale di 49”15 sui 400 ostacoli, 45”84 sui 400 indoor e soprattutto è stato prezioso staffettista della Texas M&A University che detiene la seconda prestazione mondiale all-time della 4x400 indoor con 3’01”39 (44”84 la frazione di Robert).

Grant è in possesso della doppia cittadinanza, italiana e statunitense.

Le radici italiane, da parte di papà Jim, i cui bisnonni sono cresciuti in Piemonte, a Premia, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Originario di Phoenix, Arizona, nato il 31 gennaio del 1996, tre fratelli (Ryan, Annie e Leila), dopo tre anni di football americano Robert ha deciso di dedicarsi all’atletica. Nel 2019 è apparso anche in una foto, e in un video, diventati virali sul web, quelle del mitico “tuffo” alla Superman del compagno di college Infinite Tucker che così lo ha battuto al fotofinish nei 400 hs.

In pieno accordo con il direttore tecnico della Nazionale, Antonio La Torre, Robert si dovrebbe trasferire già in gennaio in Italia al centro federale di Tirrenia dove avrà un allenatore d’eccezione. A seguire il neo azzurro sarà Fabrizio Mori, primatista italiano dei 400 ostacoli e campione del mondo 1999. L’esordio con la maglia dell’Athletic Club ‘96, pandemia di Covid-19 permettendo, sarà ai Campionati italiani indoor.

Grande soddisfazione per tutta la società bolzanina presieduta da Bruno Telchini che si è attivamente impegnata per accelerare presso il Consolato italiano di Los Angeles le pratiche di ottenimento della doppia cittadinanza.

©RIPRODUZIONE RISERVATA